cronaca di una domenica speciale

 

Cominciata in tranquillita’, per la famiglia lunardelli, la domenica 19 si e’ trasformata in un thriller. La padrona di casa tale MLB  ha subìto un duro attacco dalla feroce tartaruga killer. Quello che sembrava un tranquillo anfibio si e’ rivelato un pericoloso terrorista che ha trattenuto in ostaggio per ben 20 minuti il dito indice sinistro della donna.

Incurante delle urla strazianti di dolore della giovane e affascinante mamma e di quelle di spavento dei due bambini presenti in quel momento, la tartakiller non si e’ arresa neanche dopo l’intervento del personale del 118 che armati di telefonino aspettavano con ansia che la tarta stacccasse il dito per poter intervenire mostrando la propria competenza nella chirurgia della mano.
Alla fine, l’ostaggio con un atto astuto ed eroico finemente pianificato ha colpito ripetutamente il terrorista sul carapace costringendolo alla resa.

 

A quel punto la tartaruga ha cercato di entrare violentemente nel terreno aiutata dai piedi dell’ostaggio. Tutto il resto e’ storia! I due bimbi vengono dati in gestione alla coraggiosa vicina Marika; gli adulti di corsa al pronto soccorso (codice bianchissimo riferisce l’infermiera); corsa alla cresima dei due ragazzi Emma e Francesco del valoroso compagno  che ha reagito con sicurezza in quei terribili momenti; ritorno al pronto soccorso per il recupero dell’ostaggo ferito e riparato!

Pomeriggio più riposante, con solo un’uscita alla guardia medica e farmacia. Questo week end niente lavori in casa quindi, ma in giardino ci ha pensato il piccolo Angelo a tagliare l’erba.

 

 

 

Rispondi