Morir dal ridere a leggere l’odg a firma Franco Vampa

Non si offenda l’avvocato Vampa se mi tocca ancora nominarlo, ma stavolta credo non minaccerà querele  perchè voglio assolutamente scagionarlo. Ho letto un ordine del giorno a firma Vampa che, giuro: non credo l’abbia scritto lui! Io lo conosco quel modo di scrivere, è di Riccardo del Pup, chi altri potrebbe scrivere in questo modo? Una mitraglia di parole senza UN PUNTO,  utilizzo smodato delle parentesi tonde e quadre, frasi incomprensibili… è lui!  OF PUP IS BACK

 

Al Signor SINDACO del  Comune di                                                       CORDENONS

Al Signor Presidente del Consiglio Comunale di                                     CORDENONS

 

ORDINE DEL GIORNO

Il sottoscritto Vampa Franco Consigliere Comunale della lista civica “Vampa – UDC”

Premesso

–          di aver ancora approfondito i contenuti della ormai ultrafamosa variante 30;

–          di aver già con l’interpellanza di data 19.09.2011 (che si allega), discussa in uno degli ultimi Consigli Comunali, evidenziato le numerosissime carenze della stessa, nonché gli errori tecnici nei quali si è incorso, condivisi anche dai funzionari del Comune nonché da altri esperti professionisti estranei dal sottoscritto consultati;

–          che sempre da ulteriori approfondimenti esperiti, il costo della variante, di sole spese tecniche, ammonta ad oltre 200.000,00 Euro, che hanno gravato interamente sulle tasche dei cittadini cordenonesi;

–          che per le suddette carenze (mancanza di flessibilità secondo l’impostazione della variante stessa non è possibile, infatti, procedere a varianti puntuali che garantiscano le contraddizioni di norma riportate, sia nella cartografia che nei settori specifici delle norme tecniche stesse, evidenziando sicuramente danni al cittadino [con contestuale richieste di danni appunto] che potrebbero emergere per l’impossibilità di ottenere dallo stesso risposte alle richieste formulate al Sindaco attraverso permessi di costruzione e quant’altro secondo i dettami della L.R. 19/2009) a modesto avviso del sottoscritto (che ha sicuramente voce in capitolo essendo un esperto del settore anche per la lunga esperienza specifica sulle spalle, aldilà delle diverse opinioni, e delle durissime polemiche in corso, di cui, ahimè, si parlerà ancora a lungo), al solo fine di dare un contributo di carattere tecnico-funzionale, per venire incontro alle esigenze specifiche dei cittadini e per sbloccare l’importante comparto dell’edilizia, in questo momento di gravissima crisi dell’edilizia stessa e dell’occupazione in generale, e per tutelare in particolare il Sindaco nelle sue specifiche funzioni e gli organismi comunali preposti, nella speranza (per l’ultima volta però) di essere ascoltato

impegna il Sindaco e la Giunta

–         a predisporre idonea delibera di autotutela (per evitare quanto sopra e quindi per evitare, fra l’altro, danni di natura erariale e quindi azioni di responsabilità presso la Corte dei Conti) in tempi rapidissimi.-

Cordenons, lì 17.01.2012.-

Franco Vampa

Consigliere Comunale della lista Vampa-UDC

 


2 thoughts on “Morir dal ridere a leggere l’odg a firma Franco Vampa

    1. Si ma Franco Vampa è anche un avvocato ecchecavoli. Se ha firmato una cosa non sua non va bene perchè ha coperto un altro, se l’ha scritta lui è grave per come dovrebbe esprimersi un avvocato.

Rispondi